BANNER_FACEBOOK_2Ci piace anticipare l’estate, ormai lo abbiamo come vizio. Amiamo frutta e verdura di natura biologica, i piatti freddi tipici della stagione calda, con pochi ingredienti e facili da preparare. Conosciamo i vostri gusti e da raffinati buongustai quali siete sappiamo che non rinuncerete ad assaporare in anticipo una fresca e gustosa pietanza musicale, cucinata sulle coste del pescarese senza tralasciare la presentazione, come Masterchef comanda. Gli ingredienti li abbiamo presi al mercato rionale perché, lo sappiamo, lì costa tutto meno. Look da volantino-convenienza con tanto di occhiali e baffi appiccicati, senza l’aggiunta di Photoshop (perché il ritocco ci renderebbe troppo magri); una band che più che altro è un’offerta irrinunciabile formato-famiglia, laddove con un vantaggiosissimo 3×1 ti porti in cucina cantante, batterista e chitarrista in una busta sola; una canzone fatta in casa, impastata a mano e ad alta orecchiabilità e infine una promozione genuina e digeribile, proprio perché l’abbiamo mantecata rispettando le antiche ricette di famiglia.

E se questa introduzione così pomposa, ridondante e piena zeppa di prime persone plurali vi mette spalle al muro -ci perdonerete- ma il #NOI di Michael Tenisci ha preso il sopravvento, condizionando non solo le nostre orecchie e il nostro gusto, ma anche il nostro linguaggio quotidiano.  Tutto questo per dire, noi-a-voi, che venerdì 28 marzo esce #NOI, il nuovo singolo di Michael Tenisci. Un brano in linea con la recente produzione del “fu” Meskalina, che dopo tre singoli pubblicati (Adesso, Non mi basti mai e Un’estate senza te) torna con il suo nome anagrafico ma con l’ironia e la freschezza di sempre. Il nuovo singolo sarà in rotazione radiofonica dal 28 marzo e promette di prendere per le orecchie la primavera e trascinarla con forza sulle spiagge italiane a rischio di mandarla a letto senza cena. E aggiungiamo senza passare dal via.

Perché #NOI siamo quello che ascoltiamo.