KeepOn_10anni_orangeDieci anni fa cominciava l’avventura di KeepOn, dieci anni in cui la Musica dal Vivo è rimasta il cardine dell’attività di un circuito di live club che oggi arriva a contare oltre 200 locali.

Ed è intitolata appunto “La Musica È dal Vivo” la campagna virale su YouTube curata da Matriosca Video, che dà voce ad alcuni testimonial d’eccezione della scena italiana – capofila Manuel Agnelli degli Afterhours – chiamati a dare senso a quell’affermazione attraverso la propria esperienza.

GUARDA IL TEASER CON MANUEL AGNELLI

Ad aprire la serie d’iniziative organizzate per festeggiare il decimo compleanno di KeepOn sono due serate che coinvolgono una rete di club al momento composta da un centinaio di locali (la lista delle adesioni  è in continua evoluzione), in rappresentanza di tutte le regioni italiane, che venerdì 11 e sabato 12 aprile ospiteranno in contemporanea concerti per sottolineare come ai giorni nostri la musica sia soprattutto ed essenzialmente dal vivo.

All’iniziativa hanno aderito sia i superclub (tra cui l’Hiroshima Mon Amour di Torino, l’Estragon di Bologna, il Circolo degli Artisti di Roma) sia i piccoli locali che costituiscono il cuore pulsante del circuito di KeepOn. Fra gli artisti che si esibiranno durante il weekend vi sono esponenti di punta della scena indipendente nazionale, come Le Luci della Centrale ElettricaBrunori Sas, Il Management del Dolore Post OperatorioPerturbazioneNobraino e Levante.

L’appuntamento, organizzato in collaborazione con Tuborg e Più Musica Live (campagna promossa dall’ex assessore alla Cultura del Comune di Milano Stefano Boeri, che ha portato all’approvazione di un emendamento al decreto Valore Cultura che di fatto liberalizza i concerti sino a 200 spettatori), intende sottolineare l’impegno di KeepOn volto a sostenere quella rete di live club che con coraggio continuano a promuovere la Cultura nonostante le note difficoltà di natura burocratica e tassativa.

www.keepon.it