Dopo un silenzio durato mesi emergono finalmente le prime notizie sui Perturbazione. Si è conclusa in questi giorni la fase di scrittura e pre-produzione del sesto disco d’inediti del sestetto.

L’album – del quale non vi è per ora un titolo – uscirà per Mescal nella prima metà del 2013; il gruppo torna così a collaborare con l’etichetta di Nizza Monferrato, con la quale aveva già pubblicato Canzoni allo specchio nel 2005.

La stesura delle nuove canzoni si è svolta in diverse sessioni lungo l’ultimo anno. Un lavoro meticoloso, che lancia uno sguardo in avanti: una necessità fortemente avvertita dai Perturbazione che stanno lavorando a un disco che rappresenterà una svolta, rispetto ai suoi predecessori.

La band è entrata in studio di registrazione nel mese di novembre per realizzare il nuovo album che – pur mantenendo intatte la personalità e la sensibilità dei Perturbazione – svilupperà linguaggi finora toccati solo parzialmente.

Per affrontare ciò, i Perturbazione verranno affiancati da Max Casacci: a lui il compito di curare la produzione artistica.

www.perturbazione.com