Cresce l’attesa per il ritorno sulle scene degli Skunk Anansie e per il loro quinto album Black Traffic, in uscita il 25 settembre per Carosello Records.

Dal 24 agosto sarà in radio il primo singolo I believed in you, prima traccia estratta da Black Traffic. In questo disco gli Skunk Anansie affrontano il panorama dell’attuale realtà politica e sociale.

I Believed In You rispecchia il disappunto di molti riguardo ai loro politici eletti. “Credo che molte persone siano state deluse dai loro leader. Tutti vogliono votare, ma per chi? Sbagliano tutti perché alla fine interessa di più pensare alla loro posizione come politici che elevare la posizione del paese che stanno rappresentando” – spiega la band.

Il nuovo album della rock band è stato registrato a Londra ed è stato prodotto dagli Skunk Anansie e da Chris Sheldon (produttore di Foo Fighters, Biffy Clyro, e Pixies) e mixato da Jeremy Wheatley e Adrian Bushby. Black Traffic sarà la prima distribuzione indipendente della band tramite la loro etichetta che ha lavorato in collaborazione con Carosello Records per l’Italia. L’uscita dell’album sarà accompagnata anche da un tour europeo di 20 date. La band sarà in Italia il 19 novembre a Milano (Mediolanum Forum), il 20 novembre a Roma (Palalottomatica)e il 21 novembre a Jesolo – Ve (Pala Arrex).

Dopo la reunion del 2009 (avvenuta dopo 8 anni di separazione) e il trionfo internazionale di Wonderlustre, il nuovo disco di inediti confermerà ancora una volta il successo di una delle rock band più amate in Italia.

Siamo ritornati insieme perché siamo legati da un’amicizia molto forte” dice Skin all’annuncio del ritorno della band. “Siamo molto orgogliosi di come abbiamo lavorato in passato, ma quello che adesso ci guida è il futuro.”

www.skunkanansie.net