Un album di debutto attesissimo quello degli A Classic Education. Dopo un percorso fatto di Ep che hanno riscosso numerosi consensi ed elogi da parte dei maggiori blog, webzine e magazine, sia italiani che esteri, arriva il primo Lp, Call It Blazing, il cui singolo Forever Boy è già stato segnalato da Pitchfork, la bibbia dell’indie a livello mondiale sul web. Il disco è stato scritto a Bologna, città in cui vivono, e registrato poi a Brooklyn, negli studi Rear House di Jarvis Taverniere. Dodici tracce in lingua inglese – Jonathan Clancy, voce del gruppo, è canadese –  che si inseriscono perfettamente nella grande tradizione del primo rock and roll; chitarre che rapiscono sin dal primo ascolto, batteria incalzante e sonorità sixties con un’attitudine post-punk. Energici come i Velvet Underground e sognanti alla maniera di Roy Orbison. Un’ispirazione, la loro, che non attinge solamente al mondo musicale, ma che trae spunto anche dall’arte fotografica di Danny Lion, Diane Arbus, William Gedney, Mario Giacomelli e i loro scatti onirici, raffiguranti bikers e impressioni di un mondo lontano che sembra fatto di “polvere e abbandono”.

www.aclassiceducation.com

GIOVEDI’ 02 FEBBRAIO
A CLASSIC EDUCATION
porte/botteghino
21:00
concerti
22:00
ingresso
7 euro + 1,50 euro d.p.
@ LANIFICIO159
Via Di Pietralata 159 A – Roma