Ti guardo da lontano

Non ho il coraggio di avvicinarmi

Perché ho paura di quello che potresti essere

E ancor più di cosa non saremo mai.

Ti guardo da lontano

Perché spero che sia tu

A fare quel passo.

Percepisco la bellezza racchiusa dentro di te

Mi attira come un richiamo

A cui non so sfuggire.

In bilico tra desiderio e paura

Tra coraggio ed impotenza

Resto qui

Codarda a sperare

Che il destino faccia il suo corso.