LemmingsGiovedì il maltempo ci ha concesso una tregua, ottima occasione per trascorrere una serata al Rialto Sant’Ambrogio, che ha da poco inaugurato la sua nuova stagione. L’organizzazione è a cura di MarteLive, associazione che si occupa di cultura a 360 gradi, e a farla da padrone non è solo la musica, ma  anche l’arte. In sala esposizioni possiamo infatti ammirare le opere di due promettenti artisti:  Elio Di Girolamo e Fabrizio Cicero. Intorno alle 23 hanno inizio i concerti, protagonisti Lemmings e Madame Lingerie, due gruppi emergenti capitolini. I primi, finalisti del festival MarteLive, infuocano il palco per una mezzora circa, spaziando tra generi e suoni eterogenei, tra nuove composizioni e cover particolari. Da segnalare la travolgente versione di Tanz Bambolina– brano wave anni ’80 di Alberto Camerini- e quella de La Luna Bussò di Loredana Berté, un crescendo dal reggae al rock di singolare bellezza. Nonostante il pubblico sia piuttosto sparuto, ed è un vero peccato, l’atmosfera è calda ed il gruppo in forma. I Madame Lingerie danno il cambio, portando sul palco un ventata di rock-new wave tutta italiana. In attesa del loro album d’esordio, abbiamo la possibilità di sentire alcune tracce, che sicuramente necessitano di un ascolto più accurato per carpire a fondo la profondità dei testi. Brani come Si Sta e Opinioni a volume, catturano con il loro sound rock, ma anche per le liriche taglienti. Due gruppi, nonostante tutto, bene assortiti, penalizzati dall’audio pessimo- gli strumenti si sovrapponevano quasi totalmente alle voci- e dallo scarso pubblico. Apprezziamo comunque il tentativo- perfettamente riuscito- di unire suoni e generi diversi, valorizzando la creatività dei giovani in tutti i settori culturali. Sembra essere proprio questo il programma intrapreso dal Rialto, un’iniziativa del tutto lodevole che ci auguriamo riesca a catturare tutta quella fascia di persone stufa di un intrattenimento stantio ed aperto alle contaminazioni e alle sperimentazioni. Noi del Lungotevere ci saremo, da oggi in poi con un particolare occhio di riguardo.

MySpace: http://www.myspace.com/thelemmings     http://www.myspace.com/madamelingerie