Latest Entries »

Un viaggio a sud est, così potremmo definire in prima battuta il nuovo disco di Simona Norato. Un est che fa della Sicilia il suo punto di partenza per spingersi verso l’Africa, senza tralasciare territori dalle forti suggestioni arabe.

Un album che va controcorrente rispetto al mercato attuale, alla supremazia musicale anglofona e ai suoni stereotipati a cui l’indie pop italico ci ha abituato, per abbracciare strumenti originali, armonie ricercate e ritmiche mai banali.

Prodotto da Cesare Basile e registrato in presa diretta agli Studi Zen Arcade di Catania, Orde di brave figlie è il secondo album della cantautrice palermitana, dopo La fine del mondo, esordio del 2015 finalista al Premio Tenco e la collaborazione con la conterranea Serena Ganci nel duo elettropop Iotatola. View full article »

Annunci

RESILIENZA

Resilienza

Photo by Valentina Spagli

A volte la sensibilità non ti salva

Dalle cose,

Dalla quotidianità,

Dalla realtà

Un ago nel paracadute

Un sasso sotto le ruote

Un’alga attorno alla caviglia

Una spinta verso il basso

Eppure la paura più grande

Resta quella di perderla

La sensibilità View full article »

Benvegnù & ReiLa suggestiva cornice del Castello Sforzesco sembra essere davvero il contesto ideale per  ospitare un concerto intitolato Canzoni contro la disattenzione, merito di quel silenzio innaturale per una location nel pieno centro del capoluogo lombardo.

Ad aprire la serata, la cantautrice veronese Veronica Marchi in formazione solista – chitarra e voce – che con una manciata di pezzi ci accompagna con delicatezza ed eleganza nel suo mondo fatto di sensibilità e poesia.

Pochi minuti e sul palco arrivano i protagonisti, Paolo Benvegnù e Marina Rei. Si inizia con uno dei brani più intensi di Fabrizio De André, Amore che vieni, amore che vai per proseguire con altri omaggi che spaziano dal pop di Pensiero Stupendo di Patti Pravo alla poesia di Cosa sono le nuvole di Domenico Modugno, senza tralasciare l’intensità di autori come Lucio Dalla, Paolo Conte ed il milanese Giorgio Gaber. View full article »

Giancane 11 Federico Cenci.jpgHai presente una di quelle serate uggiose milanesi in cui non hai proprio voglia di uscire? Ma poi ti ricordi che sei una nostalgica in trasferta, suona il romanissimo Giancane all’Ohibò e allora ti fai forza ed vai al concerto.

Componente del Muro del Canto, cantautore irreverente e dissacrante con due album all’attivo (Una vita al top e Ansia e Disagio), Giancane sale sul palco con tutto l’intento di divertire e divertirsi. E ci riesce, pescando a  piene mani da un repertorio breve ma intenso. Si parte dal nuovo disco con 2 volte 6 e il pubblico canta e ride già dalla prima nota. View full article »

meillennials_cartolina_web_w564_h840IL 23 DICEMBRE A ROMA L’INIZIO DEI LAVORI NELL’AMBITO DI “MEILLENNIALS” (DAL 21 AL 23 DICEMBRE)

Un’associazione che riunisca i giornalisti e i critici musicali italiani: sarà incentrata su questo l’edizione speciale del Forum del giornalismo musicale che si terrà sabato 23 dicembre a Roma.

Il Forum, diretto da Enrico Deregibus, dopo due edizioni di successo al Mei di Faenza si sposta ora nella capitale, nell’ambito della manifestazione “MEIllennials”, in programma dal 21 al 23 al Monk (in Via Giuseppe Mirri 35).

Nella mattinata del 23, alle ore 10, si svolgerà una assemblea fra tutti gli aderenti al Forum per dare il via ai lavori per la creazione appunto di una associazione di giornalisti e critici musicali, esigenza maturata durante le due edizioni di Faenza. Nell’assemblea se ne discuterà delineando le linee guida per uno statuto.

Per aderire basta inviare una semplice mail a: enrico.deregibus@gmail.com e in copia a mei@materialimusicali.it .

View full article »

Roberta GialloE’ stata la cantautrice bolognese Roberta Giallo ad aggiudicarsi il Premio dei Premi, il contest del Mei di Faenza che ha riunito, sabato scorso, i vincitori dei più importanti concorsi italiani di canzone d’autore e world music intitolati a cantautori scomparsi. Al secondo posto i siciliani Pupi di Surfaro, al terzo la siculo-belga Sighanda.

Al Teatro Masini ogni artista ha eseguito un brano proprio ed una cover di un nome storico della musica italiana. Una sorta di passaggio di testimone dai grandi protagonisti della nostra canzone ai giovani che ne stanno raccogliendo l’eredità. View full article »

3b259128-8dbb-47f4-b580-48efea1f42b6IL 30 SETTEMBRE E 1 OTTOBRE ALL’INTERNO DEL MEI 2017
CONTINUANO LE ADESIONI AL FORUM DEL GIORNALISMO MUSICALE
 
Il futuro del giornalismo musicale passa da Faenza. Sarà infatti una grande occasione di incontro e confronto la seconda edizione del Forum del giornalismo musicale, che si terrà il 30 settembre e 1° ottobre nell’ambito del Mei (che inizierà già il 29 settembre).
La due giorni sarà di nuovo diretta da Enrico Deregibus e prenderà forma anche in base agli stimoli dei giornalisti stessi, che potranno offrire idee e spunti da qui a settembre.
Un evento mai realizzato in Italia, che da subito lo scorso anno ha suscitato grande interesse, con la presenza di tantissimi giornalisti, da quelli delle grandi testate a quelli delle webzine, delle radio e tv e di tutti i new media. Più di 100 i giornalisti e critici musicali che hanno affrontato i problemi del settore.
Dalle riflessioni scaturite in quella occasione nasce l’intenso programma di quest’anno.

View full article »

club-tenco-08

Di seguito i finalisti delle Targhe Tenco 2016, divisi per settore:

I finalisti per la Targa “album dell’anno” riservata a cantautori (qui elencati in ordine alfabetico per artista, così come nelle seguenti sezioni) sono:

Afterhours Folfiri o Folfox
Gerardo Balestrieri Canzoni nascoste
Vinicio Capossela Canzoni della Cupa
Niccolò Fabi Una somma di piccole cose
Yo Yo Mundi Evidenti tracce di felicità

View full article »

Premio-Tenco

Sono stati comunicati oggi i candidati alle Targhe Tenco 2016, di seguito li trovate divisi per sezione:

SEZIONE 1: ALBUM IN ASSOLUTO DELL’ANNO (DI CANTAUTORE)

Afterhours – Folfiri o Folfox
Saba Anglana – Ye Katama Hod
Gerardo Balestrieri – Canzoni nascoste
Edoardo Bennato – Pronti a salpare
Bottega Baltazar – Sulla testa dell’elefante
Calcutta – Mainstream
Vinicio Capossela – Canzoni della Cupa
Roberta Carrieri – Canzoni su commissione
C+C = Maxigross – Fluttarn
Fabrizio Consoli – 10
Cosmo – L’ultima festa
Giorgia Del Mese – Nuove emozioni post-ideologiche
Del Sangre – Il ritorno dell’indiano
Luca De Nuzzo – Vegetalia
Esterina – Dio ti salvi
Niccolò Fabi – Una somma di piccole cose View full article »

EugenioInViaDiGioiaNewRiparte il tour della band più ascoltata a Torino su Spotify e fresca vincitrice del premio KeepOn come migliore rivelazione live dell’anno. Date in tutta Italia per presentare ad un pubblico sempre più numeroso il loro Lorenzo Federici. 

Il loro disco d’esordio Lorenzo Federici (Libellula) è uscito a dicembre 2014 ed i giovanissimi torinesi Eugenio In Via Di Gioia, già vincitori del premio della critica all’ultimo Premio Buscaglione, stanno facendo parlare moltissimo di sé, con un disco che ha ricevuto innumerevoli consensi di pubblico e critica, fino alla partecipazione alla compilation Sotto il Cielo di Fred (in compagnia di Brunori Sas, Dente, Perturbazione, Lo Stato Sociale e molti altri) e all’invito a partecipare come ospiti al Premio Leo Ferrè a giugno 2015. A luglio 2015, inoltre, tre loro canzoni si collocano al primo, secondo e terzo posto come brani più ascoltati a Torino su Spotify ed esce il loro nuovo video Non Ancora, presentato in anteprima su Vevo. View full article »